Come le basse temperature possono condizionare la vernice per colorare il bordo della pelle: i suggerimenti per una corretta conservazione

Le basse temperature sono un acerrimo nemico  per la vernice tingi bordo, in particolare per le vernici a base d'acqua. Quando la temperatura esterna scende sotto 0 ° C, le molecole d'acqua iniziano il processo di cristallizzazione,  modificando lo stato fisico  della vernice da liquido a solido.

Può una vernice tingi bordo per i prodotti in pelle congelare?

Come prodotto a base acqua, la vernice per colorare il bordo della pelle ha un punto di congelamento di 0 ° C, quindi può congelarsi, diventare solida quando viene conservata per un periodo di tempo prolungato al di sotto dei 0° C.

Una volta che la vernice è congelata, può essere riportata al suo stato normale?

Purtroppo, il congelamento ha come conseguenza una cristallizzazione molecolare che altera la struttura della vernice e il processo non è reversibile. Questo fattore  dovrebbe essere sempre tenuto a mente da chi utilizza tali prodotti, soprattutto per tutti gli artigiani del cuoio che vivono in luoghi dove le temperature possono essere molto basse durante i mesi invernali.

La vernice  tingi bordo per la pelle si può congelare durante la spedizione?

Proprio per ovviare al verificarsi di tale fenomeno durante i mesi invernali le nostre spedizioni verso i paesi più freddi sono fatte solo con corriere espresso dal Lunedi al Giovedi, per evitare che i nostri prodotti non restino fermi nei magazzini degli spedizionieri ed il conseguente rischio di congelamento.

Qual è il modo migliore per conservare il prodotto nei paesi freddi?

Il nostro consiglio è di evitare che la temperatura dell'ambiente in cui i prodotti sono immagazzinati non scenda mai sotto i 5 ° C. Per controllare la temperatura dell'ambiente si consiglia di lasciare un semplice termometro nell'ambiente dove il prodotto è immagazinato che può facilmente indicare quando la temperatura scende troppo rapidamente. Se l'ambiente di stoccaggio è al chiuso, ma non riscaldato, un'altra opzione possibile è quella di costruire un piccolo ambiente isolato termicamente, magari utilizzando il polistirolo (per esempio quello per l'isolamento degli edifici, a basso costo e molto pratico da realizzare).

Se stai cercando altri suggerimenti su come conservare le vernici a base di acqua non perdere il post che pubblicheremo la prossima settimana: una storia divertente e vera su come Dimitru, un nostro cliente, ha risolto il problema dello stoccaggio senza spendere soldi. 

 

Iscriviti al nostro blog per essere sempre aggiornato